Un po' (molto po') di me

La mia foto
Sono una wannabe-molte cose: giornalista, fotografa, animatrice, interprete, scrittrice, designer. O per meglio dire sono una WANTED TO, visto che ho scelto una carriera da creativa che mi ha portato al niente disoccupazionale. MA sono anche: figlia unica (e assenteista), moglie mutevole; riciclona seriale con tendenza compulsiva all'ammucchio negli angoli, amica leale, tendente alla puntualità cronica e alla lacrima+sigaretta, professionalmente impeccabile. Contraddittoria e mutevole. Cinica e creativa. Stronza, nella maggior parte dei casi.

martedì 16 settembre 2008

Lista e listoni


Cambiare la lampadina della lampada in carta di riso. Quasi che ci sono, la spolvererei anche dentro.
Riordinare le fatture, ordine cronologico magari; se le porto al SantissimoComm un'altra volta in ordine alfabetico mi cancella dall'elenco clienti.
Telefonare a R. che cerca lavoro, perchè nell'agenda ho 4-5 numeri che le saranno utili.
Togliere il puzzle incompleto da sotto il divano prima che mia suocera storca il naso.
Riempire la ciotolina dei cioccolatini. Con dei cioccolatini, ovviamnte. Sperando non sciolgano più oramai.
Piazzare un cartello tipo giardini pubblici (o in alternativa pratica tagliola da volpe) sull'asse del parquet che s'incassa e scatta, perchè lo sport preferito del consorte pare essere passare sul suddetto listone alle 6 di ogni mattina, svegliandomi con la sensazione che siano entrati i ladri.
Dare alla prozia l'ennesimo non-aggiornamento sul quesito esistenziale: quando rimarrò incinta? (l'utero è mio, per la precisione)
Buttare lo smalto secco nei flaconi e ricomperare altre lunette da french.
Portare in lavanderia il copri-divano. Dichiarare al consorte che se gli si appiccicano le chiappe pazienza, l'ha voluto lui in pelle.
Spedire una bella pianta a F. che ha appena avuto una femmina E un maschietto, e anche alla mamma di F. che è svenuta; offrire una spalla s sua sorella T. che cerca da 7 anni un figlio, ridere con P. che per empatia si è offerto di fare da babysitter ma ad uno solo dei due nanetti, alternativamente. Un mazzolino per C. che ha finito la tesi in 5 mesi e un bel "vaff" al suo moroso che non assisterà alla laurea perchè sarà in barca col papi.
Smontare le pareti del box doccia, pulirle, rimetterle. Fumare un pacchetto tra una fase e l'altra chiedendosi perchè tocca sempre a me.
Chiamare il tipografo e fargli saltare i timpani perchè aspetto da 6 mesi gli estremi del suo cc. Per pagarlo, eh...
Informare il dietologo che non sono dimagrita. Informare mio papà che ho ripreso a fumare in segreto. E non sarà più un segreto, ma forse ricordandosi che sono bell'e adulta non mi rimprovererà come se avessi 15 anni.


Annunciare al mondo che sono stanca, stufa, smemorata e che nonostante questo sulle dita di una mano sto reggendo una casa, una famiglia, un gruppo di amiche, un'azienda e anche il mio smisurato ma leggerissimo ego.

6 commenti:

  1. Depenna l'ultimo punto..ok? Lo sappiamo...e questa è fatta...per tutto il resto...ci sarà una Mastercard??

    RispondiElimina
  2. Che elenco noiso, tutti doveri!! E un po' di piacere? Te lo meriti tutto, prenditelo dai.  kiss

    RispondiElimina
  3. apperò.bello lo smisurato ma leggerissimo ego.proprio.e l'utero è tuo sì.che i figli non si fanno per piacere a. nè per soddisfare le prozie porelle...  shhhhhhh ma questo è un segreto che conoscono in poche ;)
    bello questo post.soprattutto per quello che sbuca tra le righe.sì. il nascondino delle emozioni.
    unduetrestellavita insomma ;)

    RispondiElimina
  4. PARTIRE per le Maldive con solo costumi, teli e ciabattine e vaffanculo a tutti x un pò, no eh??Un bacione e BUON TUTTO!

    RispondiElimina
  5.  ...poco impegnata noto...
     ti capisco tesorino... sono presissima anche io e capisco decisamente che la vita ogni tanto è molto più impegnativa di quello che non vorremmo...

    RispondiElimina
  6. Ho aggiunto altri punti all'elenco ma ve li risparmio...

    RispondiElimina

dimmi, dai... anche se devi insultarmi o darmi della cretina...