Un po' (molto po') di me

La mia foto
Sono una wannabe-molte cose: giornalista, fotografa, animatrice, interprete, scrittrice, designer. O per meglio dire sono una WANTED TO, visto che ho scelto una carriera da creativa che mi ha portato al niente disoccupazionale. MA sono anche: figlia unica (e assenteista), moglie mutevole; riciclona seriale con tendenza compulsiva all'ammucchio negli angoli, amica leale, tendente alla puntualità cronica e alla lacrima+sigaretta, professionalmente impeccabile. Contraddittoria e mutevole. Cinica e creativa. Stronza, nella maggior parte dei casi.

domenica 22 agosto 2010

Vi lascio due righe


Ringraziandovi per avermi accompagnato per questo scampolo d'estate che volge al termine, vi annuncio le mie vacanzine-ine-ine in quel della terra natìa, una dozzina di giorni sputati.
E ricordando/pregustando le sensazioni che quella terra mi da, ho ripescato un mio scritto datato almenoalmeno 10 anni fa, che vi posto (e siatene gelosi perché le persone che han letto i miei quaderni si contano finora sulle dita di una mano!).


Rivoglio le mie bambole
i miei mattoncini
voglio tornare a casa
ovunque io sia finita
ricominciare a far da mamma
alle mie trecce spettinate
allacciarmi le scarpe
seduta sul tavolo
giocare e riordinare
ogni volta daccapo
nascondere e stanarmi
spegnere la luce ed abbracciarmi.

A tra qualche giorno...