Un po' (molto po') di me

La mia foto
Sono una wannabe-molte cose: giornalista, fotografa, animatrice, interprete, scrittrice, designer. O per meglio dire sono una WANTED TO, visto che ho scelto una carriera da creativa che mi ha portato al niente disoccupazionale. MA sono anche: figlia unica (e assenteista), moglie mutevole; riciclona seriale con tendenza compulsiva all'ammucchio negli angoli, amica leale, tendente alla puntualità cronica e alla lacrima+sigaretta, professionalmente impeccabile. Contraddittoria e mutevole. Cinica e creativa. Stronza, nella maggior parte dei casi.

sabato 12 giugno 2010

Metti una sera d'estate

Stringo in mano il biglietto.
E' mio.
E canterà per me. Ma non gli dirò che ci sono. Saremo io e lui ma lui non lo saprà.



Lo voglio puro, fresco, inconsapevole. E terribilmente...
Grande.
Il mio pischello coi brufoli.

9 commenti:

  1. che bella emozione che deve essere!!!!!!

    RispondiElimina
  2.  allora??? com'è andata??
    Chissà che emozione...
    Ma ti sei fatta vedere dopo?

    RispondiElimina
  3. No, il concerto deve ancora esserci, tra un mese. Ma sono stata la prima a prendere i biglietti, ero in fila 5 ore prima dell'apertura delle prevendite.
    Emoziona, tantissimo. E' orgoglio, è affetto, è una cosa fuori dalla mia gestione.

    RispondiElimina
  4. A volte ritornano...ed io sono tornata!!
    Un bacione. Anto

    RispondiElimina
  5. ma no, devi dirgli che ci sei e mettergli in mano il mio numero di telefono,... su da brava che bisogna trovarmi un buon partito...

    RispondiElimina
  6. io l'ho visto a Milano, è un grande e tanto figo!

    RispondiElimina

dimmi, dai... anche se devi insultarmi o darmi della cretina...