Un po' (molto po') di me

La mia foto
Sono una wannabe-molte cose: giornalista, fotografa, animatrice, interprete, scrittrice, designer. O per meglio dire sono una WANTED TO, visto che ho scelto una carriera da creativa che mi ha portato al niente disoccupazionale. MA sono anche: figlia unica (e assenteista), moglie mutevole; riciclona seriale con tendenza compulsiva all'ammucchio negli angoli, amica leale, tendente alla puntualità cronica e alla lacrima+sigaretta, professionalmente impeccabile. Contraddittoria e mutevole. Cinica e creativa. Stronza, nella maggior parte dei casi.

sabato 21 febbraio 2009

Splat!


Mi sento proprio una merda.
Ma d'altronde, chi ci credeva alla storia della mia maturazione?



E come tutte le merde, sono stata calpestata. Ridotta a mezzo cm di spessore.
Probabilmente lo sarò anche fisicamente tra un po' visto che non riesco più a mangiare e dormire.


Ma tanto, si sa, chi di calpestamento ferisce di calpestamento perisce.


Maledetto Lui e quando è entrato nella mia vita.
E maledetta me che non so cacciarlo, debellare questa piaga, tappare i buchi da cui mi spiffera dentro.


Per oggi è tutto, la merdina vi saluta e torna a fumare - che poi è l'unica cosa che mi consola ora.

3 commenti:

  1. Vediamola così. Deo gratias oggi è sabato. E, sempre deo gratias, non siamo nate negli anni in cui una sigaretta tra le dita di una signorina avrebbe fatto scandalo. E' vero, anche per me il fumo è placebo e consolazione, la sola cosa in grado di placare il nervosismo. Farà poco bene, ma se chiodo scaccia chiodo...
    Buon weekend, cara!

    RispondiElimina
  2. "Ma d'altronde, chi ci credeva alla storia della mia maturazione?"
    Baby TU ci devi credere! Dai che passa,non è stato un passo indietro, ma solo una fermata ai box, ora si riparte...dopo la sigaretta

    RispondiElimina
  3. devo farmi un esame di coscienza: io sono stata calpestata ancora. Che caspita avrò combinato per meritarlo? Mi metto a pensare va..

    RispondiElimina

dimmi, dai... anche se devi insultarmi o darmi della cretina...